BENVENUTI IN ALTA BADIA

L'Alta Badia, una delle quattro valli che circonda il massiccio del Sella e una delle cinque valli ladine, è l'area che comprende i piccoli paesi di montagna di Corvara, La Villa, San Cassiano, Colfosco, Badia e La Valle, distanti pochi chilometri l'uno dall'altro.

Considerato uno dei principali comprensori turistici dell'arco alpino, si contraddistingue per i panorami mozzafiato delle Dolomiti, patrimonio dell'umanità UNESCO, e la sua natura incontaminata, per l'eccellente accoglienza e per la cucina d'alta qualità, che è riuscita a unire i piatti della tradizione con i sapori moderni dei giorni nostri.

Con i suoi 130 km di piste e i moderni impianti di risalita, l'Alta Badia è una delle mete preferite dagli sciatori di tutto il mondo. Oltre ad essere parte del Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico più grande del mondo, le piste dell'Alta Badia sono direttamente collegate al Sellaronda, uno dei circuiti maggiormente apprezzati dagli sciatori esperti e non.

D'estate le passeggiate immerse nella natura e le moderne infrastrutture che si trovano in quota e a valle, consentono di praticare ogni tipo di sport a qualsiasi età. Gli impianti di risalita e i rifugi in quota, aperti anche durante la stagione estiva, danno la possibilità anche ai meno sportivi di godersi a pieno la montagna.

Gli abitanti della Val Badia fanno parte di una minoranza etnica che ha una sua lingua ufficiale, chiamata "ladino". Ancora oggi circa il 90% della popolazione dell'Alta Badia è di madrelingua ladina. La cultura e la tradizione ladina sono tra le quelle più antiche d'Europa e del mondo, nate da radici retoromane, come l'italiano, lo spagnolo e il catalano. La valle è ufficialmente trilingue e tutte le denominazioni sono riportate in ladino, tedesco e italiano.

L'area Movimënt, posizionata nel cuore dell'Alta Badia, sia d'estate che d'inverno è un posto magico dove passare momenti indimenticabili, tra sport, divertimento e relax.

SCOPRI DI PIÙ