COM'È NATA L'IDEA MOVIMËNT?

Il primo parco Movimënt è stato costruito sul Piz La Ila nel 2011. Pensato in modo semplice e naturale, all'inizio il parco era costituito da un laghetto, una cascata e una passeggiata utilizzata anche come percorso Kneipp. Successivamente è stato ampliato con l'aggiunta di giochi, pareti d'arrampicata, slackline e attrezzi fitness adatti a tutte le età.

Nuovi parchi dopo il primo al Piz La Ila

Nel 2012 sono stati costruiti i parchi Movimënt al Piz Sorega e al Pralongià. Parchi dedicati soprattutto ai bambini e al loro divertimento. I parchi infatti sono studiati per scoprire la natura, i suoi segreti e le sue curiosità.

Attività adatte a tutti

Sempre nel 2012 è stato aggiunto l'E-MTB Sharing in quota, presso le stazioni del Col Alt, Piz La Ila e Piz Sorega, il percorso di Geocaching tra il Piz la Ila e il Piz Sorega e il noleggio di lettori MP3 per ascoltare le leggende ladine seguendo un percorso ben definito.

Un'idea suggerita dalla natura

Andy Varallo, ideatore del progetto Movimënt e direttore del Consorzio Skicarosello, ci racconta come è nata quest'area dedicata a sport, divertimento e relax.

"L'idea di Movimënt è nata qualche anno fa, mentre passeggiavo sul Piz La Ila in primavera, verso la fine di maggio. C'era una calma irreale e ho pensato che d'estate, ancora più che d'inverno, l'altopiano tra La Villa, Corvara, San Cassiano e Pralongiá, senza dimenticarci del Boè, potesse essere il posto ideale per godere della bellezza delle Dolomiti. Un posto unico per praticare delle attività sportive, dove far giocare, divertire e rilassare grandi e piccini."

Movimënt, che in ladino significa movimento, non si ferma mai. Ogni anno tante novità, sia in estate che in inverno!

SCOPRI DI PIÙ